Ultimamente si sente spesso parlare di Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA), forse anche perché un alunno per classe ha queste difficoltà.

I DSA sono difficoltà di apprendimento e di uso delle abilità di lettura, scrittura e calcolo. Non sono causati né da un deficit di intelligenza né da problemi psicologici o da deficit della vista o dell’udito.

Leggere, scrivere e contare sono normalmente attività automatiche, mentre per i bambini con DSA richiedono un’enorme fatica.

 

Questi disturbi si chiamano “specifici” perché colpiscono una specifica abilità:

-la Dislessia colpisce la lettura;

-la Disortografia e la Disgrafia colpiscono la scrittura;

-la Discalculia causa difficoltà con i numeri e il calcolo.

Questi sono disturbi distinti e ognuno ha le proprie caratteristiche. Capita spesso però di trovarli associati: un bambino ad esempio può presentare sia dislessia che discalculia.

 

Ecco come riconoscere un DSA.

 

Dislessia

 

disturbi specifici

  • Il bambino legge lentamente e in maniera meccanica
  • Il bambino leggendo commette molti errori: confonde lettere simili oppure inverte le lettere
  • Il bambino perde il segno mentre legge
  • Il bambino si stanca di più se le parole sono scritte con un carattere piccolo o se c’è poco spazio tra le righe
  • Il bambino si stanca molto
  • Il bambino potrebbe non capire cosa sta leggendo

 

 

Disortografia

disturbi specifici

Disturbi specifici

  • Il bambino omette, aggiunge o inverte le lettere
  • Il bambino fa molti errori ortografici perché non riesce a ricordare le regole
  • Il bambino non mette le doppie e gli accenti
  • Il bambino unisce due parole in una sola (lacqua invece di l’acqua)
  • Il bambino separa un’unica parola in due (in sieme invece di insieme)

 

 

Disgrafia

 disgrafia

  • Il bambino scrive in modo poco leggibile
  • Il bambino scrive molto lentamente e si stanca presto
  • Il bambino impugna male la penna
  • Il bambino non si ricorda la forma delle lettere che deve scrivere

 

 

Discalculia

discalculia2

  • Il bambino fatica a leggere, scrivere e ripetere i numeri
  • Il bambino non sa fare le operazioni in colonna
  • Il bambino non ricorda le tabelline e non riesce a fare velocemente calcoli entro il 10
  • Il bambino è lento
  • Il bambino non riesce a trovare strategie per fare a mente calcoli complessi
  • Il bambino ha difficoltà a risolvere i problemi

 

 

A causa di queste difficoltà possono nascere anche problemi di tipo emotivo e psicologico e difficoltà di attenzione e memoria.

Il bambino può essere demotivato, avere una bassa autostima e un atteggiamento di rifiuto verso tutto ciò che ha a che fare con la scuola.

 

Ricorda che i DSA non sono causati da una scarsa intelligenza e che interessano una specifica abilità (lettura, scrittura o calcolo). Sono una caratteristica personale e non una malattia! I bambini con DSA hanno un diverso modo di imparare, ma comunque imparano!

 

Sospetti che tuo figlio abbia un DSA? È importante fare al più presto una valutazione per capire la natura di queste difficoltà scolastiche.

Tuo figlio ha un DSA? È fondamentale rivolgersi a persone esperte e specializzate nel campo, per impostare al più presto un trattamento che permetta di ridurre le difficoltà, che tenga conto delle caratteristiche di tuo figlio e che gli permetta di imparare.

 

Se tuo figlio ha una diagnosi DSA e vuoi saperne di più, compila il modulo  qui e verrai ricontattato al più presto.

 

Sara B.